Ceccarelli Group / Valentina Romani

Marketing and Communication Manager

Qual è il tuo ruolo in azienda e con quali figure ti interfacci maggiormente?

Mi piace raccontare la storia di un’azienda che è nata più di 40 anni fa e che continua a crescere con uno sguardo rivolto sempre verso il futuro ma che allo stesso tempo non dimentica mai le sue origini. Coordino il mondo online e il mondo offline: nello specifico mi occupo di content strategy e insieme al reparto commerciale analizzo il continuo evolversi delle dinamiche del nostro settore. Il bello della nostra realtà è che al giorno d’oggi il mio ruolo e quello del commerciale degli anni passati si compensano a vicenda; tutto ciò mi fa sentire un’ evoluzione 2.0 ma che agisce sempre nell’ombra.

Che cosa ti ha portato ad assumere una posizione nell’ambito marketing?

Dopo la laurea triennale in industrial design, ho svolto un master in digital marketing che mi ha confermato quanto fossi innamorata del mondo della comunicazione. Questo percorso mi ha dato l’opportunità di inserirmi in azienda, che proprio in quel momento, aveva la necessità di strutturare il reparto marketing e di sviluppare internamente la comunicazione. Credo che l’entusiasmo che mi travolge ogni giorno quando arrivo in ufficio sia proprio frutto della passione per il mio lavoro e per l’azienda.

Qual è la piattaforma social che utilizzi con maggior coinvolgimento e quale meno?

Ceccarelli Group è un’azienda B2B, pertanto ho dovuto mettermi in gioco per utilizzare al meglio LinkedIn che negli ultimi due anni ci ha dato grandi soddisfazioni. Facebook è l’altro social che ci permette di rafforzare la nostra brand identity, ma sicuramente non quanto LinkedIn. Siamo presenti anche su Twitter e YouTube. Un social di cui posso fare sicuramente a meno è Instagram! Non troverete mai Ceccarelli Group su IG anche se penso sia il mio social preferito in assoluto extra lavoro, però ora che ci penso potrei proporre alla direzione un profilo di foto di parco mezzi…

Qual è il peso che date ai social network all’interno del contesto lavorativo?

I social stanno ricoprendo sempre più un ruolo predominante anche nell’autotrasporto, in quanto sono utili per comunicare al target di riferimento valori e servizi, notizie del settore – soprattutto negli ultimi anni, ove l’operatività è stata condizionata molto ed era necessario comunicare in modo rapido tutti gli aggiornamenti. Sono ancora poche però le realtà che investono su questi canali perché per lo più non sono strutturate internamente oppure non ne riconoscono l’importanza. Per noi sono fondamentali per rafforzare l’identità aziendale ma soprattutto, grazie alla creazione di contenuti mirati e l’ottimizzazione di investimenti pubblicitari online danno un grande valore aggiunto per promuovere le aree di business e raccontare i traguardi alla community.

Hai pensato di avvalerti dell’aiuto di professionisti del mondo social vista l’importanza raggiunta dalle piattaforme digitali e la loro complessità di gestione?

Affidarsi a dei professionisti, può aiutare a distinguersi in un mondo infinito e complesso quali sono le piattaforme digitali soprattutto perché sono figure sempre aggiornate e al passo con il loro continuo evolversi. Credo però fermamente che sia fondamentale la necessità di vivere quotidianamente una realtà complessa come quella dell’autotrasporto e della logistica, per elaborare al meglio strategie di comunicazione e di marketing che rispecchino l’identità aziendale. Quindi i professionisti sì ma che siano sempre supportati dal reparto marketing interno.

Qual è la tua giornata tipo e quale ambito nuovo ti piacerebbe approfondire?

La mia giornata tipo può essere riassunta con: good vibes! Il bello del mio lavoro è che ogni giorno è diverso dall’altro. Ci sono sempre tantissime cose da progettare, creare, analizzare e tutto ciò è molto stimolante. Mi entusiasma ancora di più riuscire a interfacciarmi con quasi tutti i reparti del Gruppo… non ci si annoia mai! Un ambito che mi piacerebbe approfondire è sicuramente il tema della responsabilità sociale d’impresa (CSR) in quanto Ceccarelli Group ha da sempre intrapreso percorsi di sostenibilità e responsabilità sociale in maniera autonoma e con grandi soddisfazioni. Essendo una materia molto ampia, sto approcciando alcune best practices per poter essere da supporto a questo percorso virtuoso per il nostro settore che ha sicuramente bisogno di essere più sostenibile e digitale per rimanere al passo con i tempi.