Ferest Rail / Stefano Ghilardi

CFO

Qual è il tuo ruolo in azienda e con quali figure ti interfacci maggiormente?

Faccio parte del consiglio di amministrazione: sono responsabile amministrazione, finanza e controllo. Mi occupo anche di pianificazione strategica e seguo quindi la crescita del marketing in Ferest Rail, interfacciandomi costantemente con i colleghi del board.

Che cosa ti ha portato ad assumere una posizione nell’ambito marketing?

Il mio percorso professionale si è sempre sviluppato nel mondo delle spedizioni internazionali, passando dal camionistico, all’intermodalità e infine al settore ferroviario convenzionale. Ho avuto la possibilità di crescere partendo dall’attività operativa, passando a quella commerciale per poi assumere, negli ultimi 25 anni, posizioni dirigenziali con competenze anche finanziare e amministrative. Credo di aver quindi maturato una discreta esperienza che mi permette, oggi, di supportare Ferest Rail nella crescita strategica e della comunicazione. 

Qual è la piattaforma social che utilizzi con maggior coinvolgimento e quale meno?

La piattaforma che maggiormente seguo e utilizzo è LinkedIn poiché, nonostante alcune limitazioni e rigidità, è quella che meglio “veste” la nostra attività e ci garantisce di raggiungere più capillarmente la clientela. Seguo anche Facebook ma non lo ritengo uno strumento calzante al nostro business.

Qual è il peso che date ai social network all’interno del contesto lavorativo?

Nel mondo della logistica abbiamo l’esigenza di comunicare al mercato in modo chiaro e diretto concetti di capacità organizzativa, rapidità di esecuzione e relativi valori aziendali. Questo, in passato, lo si faceva soprattutto attraverso la partecipazione a fiere, eventi e durante le visite ai clienti. A seguito della pandemia, come per tutti, è stato necessario sviluppare altri canali di comunicazione. I social sono gli strumenti che meglio ci consentono di mostrare i nostri servizi al mercato e invogliare la potenziale clientela a conoscerci, raccontando anche visivamente ciò che facciamo. Contestualmente i social ci permettono di essere al passo con quello che i nostri competitor presentano.

Hai pensato di avvalerti dell’aiuto di professionisti del mondo social vista l’importanza raggiunta dalle piattaforme digitali e la loro complessità di gestione?

Si. Le competenze e la vision a 360° che un professionista può offrire sono oggi imprescindibili per l’utilizzo dei social nel modo migliore e per farsi consigliare circa la creazione dei contenuti.
Non è pensabile improvvisarsi in un mondo professionale che non ci appartiene.

Qual è la tua giornata tipo e quale ambito nuovo ti piacerebbe approfondire?

Ho la fortuna di operare in un’azienda giovane e dinamica, dove le decisioni sulle strategie future le prendiamo confrontandoci quotidianamente. Il mondo della logistica acquisisce ogni giorno maggior valenza ed è quindi aperto a quante più iniziative possibili. Ecco, vorrei poter presentare al mercato qualcosa di innovativo che possa migliorare i servizi già esistenti. Per farlo investiremo sulla digitalizzazione, sull’innovazione di prodotti e processi e in tal senso ci stiamo già adoperando per la creazione di un SW gestionale che performi al massimo le nostre fasi lavorative. Nel tempo libero mi piace viaggiare, vivere all’aria aperta e amo condividere le gioie della gastronomia con gli amici.